Cerca articoli, video, argomenti..

10 FUNGHI MEDICINALI

Gli antichi Cinesi ed Egiziani sono stati tra i primi ad apprezzare il valore terapeutico dei funghi. In Egitto venivano associati all’immortalità ed erano inclusi come specialità nella dieta dei faraoni, mentre erano totalmente preclusi alle classi inferiori. Erano e sono molto preziosi, il Ganoderma Lucidum che vedete in copertina, secondo la tradizione cinese si chiama “Il Grande Protettore” o “Il Fungo dell’Immortalità”.

La Micoterapia aiuta a potenziare le difese immunitarie, ha un ruolo anche nella depurazione, nel sostegno all’apparato cardiovascolare, nei processi metabolici, in generale si “scopre” essere un aiuto concreto nel preservare la salute dell’organismo.

I funghi medicinali autorizzati dal Ministero della Salute Itaiano come integratori alimentari sono quelli utilizzati in tutto il mondo. Sono 10:

Agaricus

Ottimo immunostimolante, utile per il benessere delle vie urinarie e delle vie respiratorie, ma anche contro le allergie e le malattie auto-immuni. Altrettanto importante è l’aiuto nel controllo dell’appetito per diminuire il peso corporeo e nel ridurre la glicemia elevata nel diabete. Aumenta l’energia psicofisica.

Auricularia

Buon antinfiammatorio, particolarmente utile per il benessere delle articolazioni e dell’intestino, valido aiuto nella prevenzione e trattamento dell’ipertensione arteriosa, delle malattie cardiache, negli stati d’ansia, nell’insonnia e nelle malattie caratterizzate da sintomi psicosomatici, come ad esempio la gastrite, cefalea.

Coprinus

Prevenzione e il miglioramento dell’iperglicemia e del diabete, perché riduce la glicemia, lo zucchero nel sangue quando è elevato. È molto efficace anche nelle emorroidi e per la flora batterica intestinale.

Cordyceps

Aumenta l’energia fisica e mentale. E’ un eccellente cardiotonico utile nella prevenzione e nella cura delle malattie cardiache.

Hericium

Potente antibatterico ed immunostimolante; provvede alla riparazione delle cellule del sistema nervoso centrale e periferico. Pare sia particolarmente efficace a livello dello stomaco, dove funziona sia in chiave preventiva sia terapeutica. Rigenera la mucosa gastrica, anche nella gastrite atrofica quando è rovinata in profondità.

Maitake

Prezioso nelle diete, risulta utile nel diabete sia nella prevenzione sia nel trattamento, perché riduce l’iperglicemia e l’insulino-resistenza. Stimola il midollo osseo a produrre i globuli rossi quando sono carenti e i globuli bianchi quando sono carenti. Svolge due notevoli azioni a livello intestinale: da un lato potenzia la digestione, con il suo apporto di enzimi digestivi, e dall’altro contrasta con molta efficacia le malattie infiammatorie intestinali, con la sua potente azione antinfiammatoria.

Pleurotus

Riduce l’ipercolesterolemia, ostacola la sintesi del colesterolo da parte del fegato e riduce l’eccessivo assorbimento del colesterolo di origine alimentare. Evita la formazione di arteriosclerosi nei vasi sanguigni e mantiene la loro ampiezza. Utile nella prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari.

Polyporus

E’ un diuretico molto efficace, che elimina l’acqua e il sodio in eccesso. E’ utilissimo nell’ipertensione arteriosa e nella ritenzione idrica. E’ un importante alleato sia nella prevenzione, sia nella cura delle malattie renali. Un’altra caratteristica riguarda i capelli, infatti contiene sostanze che da un lato impediscono alla chioma di indebolirsi e cadere e dall’altro la rinforforzano.

Reishi

La grande abbondanza di principi attivi, circa 400, fa del Reishi un fungo completo, efficace nella prevenzione e nella cura di moltissime malattie. Praticamente non c’è parte dell’organismo in cui non apporta benefici evidenti. E’ un potente antinfiammatorio che dà risultati simili a quelli del cortisone. Risana le difese immunitarie, depura il fegato, favorisce la digestione e regola l’appetito eccessivo. Infine, aiuta ad aumentare la concentrazione, la memoria, le energie, la forza muscolare, il buon umore, l’ossigenazione A livello cardiaco, protegge dalle malattie cardiovascolari, migliora l’efficienza del cuore, La sua azione ormonale è neutra, simile a quella dell’ipofisi, perché stimola nella donna le ovaie a produrre gli ormoni femminili carenti e nell’uomo, invece, stimola i testicoli a produrre l’ormone maschile carente. Inoltre, rafforza le ossa e previene l’osteoporosi e combatte le malattie infiammatorie dello scheletro.

Shiitake

Protegge in maniera eccellente l’intestino: nutre la flora intestinale, ridimensiona i batteri ostili. Forma a livello intestinale quella solida barriera immunitaria che è la base della salute di tutto l’organismo. Fondamentale nella prevenzione e nella cura delle malattie causate da virus e batteri. E’ altrettanto efficace caso di allergie, asma, tiroidite e malattie autoimmuni. Promuove la salute dei denti.

Naturalmente questo elenco non può in alcun modo sostituirsi al consiglio del medico, che da esperto potrà consigliare i prodotti più efficaci per ogni persona.